Un primo parere sul trailer di The Hateful Eight

Breaking Pop ha avuto la fortuna di vedere in anteprima il trailer di The Hateful Eight, e dà il suo primissimo parere nel video che trovate in questa stessa pagina. A quanto pare, la struttura sarà molto simile a quella di Django Unchained, visto che il trailer sembra prospettare un film molto meno intimo rispetto a quanto noi stessi avevamo paventato in un primo momento.

Ma, attenzione, perché come dice Breaking Pop, anche il trailer di Django Unchained mostrava grandi distese aperte mentre tutta la seconda parte del film era, invece, ambientata in un luogo ristretto. E allora la sensazione è che Tarantino voglia insistere ancora su quel tipo di ritmo: ovvero una prima parte diffusamente altisonante studiata in modo da alzare le aspettative dello spettatore oltre il livello di guardia, in modo da “prepararlo” agli insistiti dialoghi della seconda parte del film. Alzare i toni per smorzare improvvisamente il ritmo e dare ancora maggiore risalto alle parole e alla sceneggiatura della seconda parte dei film. Tarantino ha veramente in mente di portare a un nuovo livello questa struttura? Magari con una prima parte ancora più breve e una seconda ancora più incentrata sulla sceneggiatura, intima come lo è Le Iene?

In attesa di scoprirlo ripassatevi la recensione di Django Unchained, dove parlavamo proprio di questa idea di ritmo di Tarantino, perfetta se il cinema deve essere parole e sceneggiatura prima di ogni altra cosa. Per il trailer di The Hateful Eight, invece, bisogna aspettare ancora qualche giorno, visto che sarà reso pubblico in occasione del Comic Con che si svolgerà a San Diego dal 9 al 12 luglio.