Regina Baresi, da capitano dell’Inter a Mediaset Premium

Dall’inizio del mese è iniziata una nuova avventura per Regina Baresi, è diventata opinionista nella trasmissione La moviola è uguale per tutti, condotta su Mediaset Premium da Graziano Cesari e Simone Malagutti. Regina ha preso il posto che era stato di Elena Tambini.

Nipote del mitico Franco e figlia di Beppe, Regina Baresi è anche capitano, attaccante e «rigorista» dell’Inter femminile. Per lei parlano i numeri del “bomber”: 138 presenze e 60 reti realizzate. Lei è la prima calciatrice a occuparsi di moviola per Mediaset.

Regina Baresi è nata a Milano il 26 settembre 1991. Sua madre è Elena Tagliabue, presidentessa dell’Inter femminile. Nel 2012 Regina ha anche aperto un negozio sportivo in via Novara a Milano, il Golden Ball, ora chiuso. Il che evidenzia come il calcio femminile in Italia non sia ancora arrivato al livello professionistico, costringendo le atlete a dedicarsi parallelamente ad altre attività. Inizia a giocare a calcio a 12 anni nelle giovanili dell’Inter. Nel 2009 viene promossa in prima squadra dove gioca tuttora da titolare. Nel 2013 vince il campionato di serie A2 e viene promossa in serie A con la sua squadra.

“Giocando sul campo difficilmente mi metto nei panni dell’arbitro, e quindi è un’esperienza assolutamente affascinante”, ha detto Regina a proposito de La moviola è uguale per tutti. “Cesari analizza da arbitro, io da calciatrice: avere un punto di vista da entrambe le parti è sicuramente una cosa molto interessante, oltre che utile”.