Matilde Gioli, giovane e bellissima

Matilde Gioli è una giovane e bellissima attrice, di cui sentiremo sicuramente parlare molto in futuro. Brillante e imprevedibile, Matilde è famosa per aver recitato in alcuni film come Il capitale umano, diretto di Paolo Virzì e nella serie televisiva Gomorra.

Matilde Gioli a Quelli che il Calcio

In realtà si chiama Matilde Lojacono ma usa il cognome della madre. È nata a Milano e ha vissuto a Madesimo per gran parte della sua infanzia. Si è diplomata al Liceo classico Cesare Beccaria e laureata in Filosofia presso l’Università Statale di Milano. Ha affrontato un lungo percorso sportivo e come allenatrice nel nuoto sincronizzato prima di debuttare nel cinema, oltretutto senza nessuna esperienza di recitazione alle spalle.

Come detto, è approdata al cinema con il film Il capitale umano, un’interpretazione che è rimasta nel cuore e che le ha consentito di vincere il Premio Guglielmo Biraghi durante i Nastri d’argento 2014 e il premio Alida Valli durante il Bari International Film Festival, oltre a ricevere una nomination per il Ciak d’oro come miglior attrice non protagonista.

Ma è il 2015 il suo migliore anno, perché acquisisce molta popolarità grazie alla sua partecipazione nei film Solo per il weekend, regia di Director Kobayashi: Un posto sicuro, regia di Francesco Ghiaccio; e soprattutto Belli di papà. Quest’ultimo è un film di Guido Chiesa con un cast d’eccezione in cui figurano, tra gli altri, Diego Abatantuono, Andrea Pisani e Francesco Di Raimondo. Questo film si concentra sulla mancanza di responsabilità dei figli di un imprenditore di successo.

Sempre nel 2015, Matilde ha girato la miniserie televisiva Di padre in figlia, diretta da Riccardo Milani, il film 2night, regia di Ivan Silvestrini, e The Start Up, diretto da Alessandro D’Alatri, e il cortometraggio Claustrophonia, regia di Roberto Zazzara. Inoltre, in questo mese ha ricevuto il Premio Afrodite come miglior attrice emergente.

Matilde è una sfegatata tifosa dell’Inter e spesso partecipa a Quelli che il Calcio. Non mancate di seguirla sui social, Facebook e Twitter.