Fiammetta Cicogna, dallo spot super sexy per la TIM a Wild

Magari qualcuno l’ha sentita nominare per il buffo nome, ma in realtà l’amazzone Fiammetta Cicogna ha un fisico proverbiale e uno sguardo che più magnetico non si può. Potrete ammirarla questa sera a Wild, la trasmissione di Italia 1 che vi fa vedere il mondo animale come non l’avete mai visto.

Ma Fiammetta è diventata popolare soprattutto per lo spot della TIM diretto da Gabriele Muccino, che la selezionò per il ruolo di una tastierista del giovane gruppo pop TBand. Successivamente l’abbiamo vista al cinema in The Dove and the Serpent di Brian Butler, in Tutta Colpa di Freud di Paolo Genovese e in Sapore di Te di Carlo Vanzina, oltre che nella webserie Sopravvivenza tra i fornelli.

Il debutto di Fiammetta Cicogna in televisione risale al 25 luglio 2009 con la partecipazione ai Venice Music Awards su Rai 2. Era l’inviata per i collegamenti dal backstage. Successivamente, invece, ha condotto insieme a Savino Zaba lo spin-off Venice Music Awards Giovani. Nella stagione 2009-2010 ha partecipato, come pianista, al Chiambretti Night, programma in onda su Italia 1 in seconda serata. Nel novembre del 2009, periodo in cui posò per il servizio fotografico di copertina per la rivista Maxim, Fiammetta Cicogna risultava essere una studentessa di lettere moderne all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dopo aver lasciato il corso di giurisprudenza.