Come fanno i comunisti ad alterare sempre la realtà

Comunista: “Il comunismo è il bene, rappresenta un’equa ripartizione delle risorse. E si contrappone a un modello, quello capitalista, intrinsecamente sbagliato”

Persona ragionevole: “Vedi che il comunismo prevede lo stato di polizia e limita l’iniziativa personale e il talento delle persone. Può portare solo a regressi economici”

Comunista: “Le invasioni dell’URSS con i carro armati sono a fin di bene, vanno tollerate”

Persona ragionevole: “Ti rendi conto che stanno uccidendo moltissime persone?”

Comunista: “Gli Usa non sono mai andati sulla Luna. È tutto un fotomontaggio”

Persona ragionevole: “Ma se ci sono centinaia e centinaia di pagine di documentazione. Ma hai mai letto un libro di storia fino a oggi?

Comunista: “Gli Usa si sono abbattuti da soli le Torri Gemelle”

Persona ragionevole: “Ma ti rendi conto che alteri la realtà affinché tutto combaci con la tua visione delirante?”

Comunista: “Gli Usa non hanno mai catturato Osama bin Laden. Non hanno dato le prove”

Persona ragionevole: “A parte che le persone ragionevoli non hanno bisogno di prove, spero che tu abbia lucidità sul fatto che hai un odio viscerale contro gli Usa e che preferisci vedere le cose a modo tuo, anche se tutti i segnali vanno nella direzione opposta”.

Comunista: “Questa crisi dipende dall’Euro. Secondo me finirà che ne usciremo”.

Persona ragionevole: “Vedi che dall’Euro non si può uscire. Prima o poi vedrai dei casi che ti convinceranno che è così”

Comunista: “Manca poco alle elezioni greche, speriamo vinca il comunismo. Tsipras dice le stesse cose che ripetono come un mantra Grillo e Salvini, loro stanno dalla parte dei giusti”.

Persona ragionevole: “Vedi che sono populisti. Ti dicono le cose che vuoi sentirti dire, perché capiscono lucidamente che così potranno vincere le elezioni e avere il potere. Se vincesse Tsipras da un lato complicherebbe le cose, dall’altro dovrebbe venire a patti con i potenti in Europa, esattamente come tutti i politici di questo mondo”.

Comunista: “Si, effettivamente avevi ragione. Alla fine è andata come avevi predetto tu. Tsipras si è dovuto piegare e il referendum era tutto una farsa per dimostrare che nella campagna non ha usato quei toni solo per racimolare qualche soldo in più!”