Come è cambiato l’ideale di bellezza femminile nel corso degli anni

Non importa il periodo storico: c’è sempre stato un ideale per il corpo femminile, una bellezza femminile. Si dice che le donne debbano aderire il più possibile a questi standard, imposti nella maggior parte dei casi dai mass media, per essere felici e trovare un compagno. Ma sarà tutto vero?

Per capirlo andiamo a studiare l’evoluzione della bellezza femminile con il passare degli anni, andando a recuperare alcune foto che ci danno un’idea chiara di come sono cambiati i gusti e i punti di riferimento nel corso delle varie epoche. Guardare questa carrellata è decisamente impressionante, perché ti fa toccare con mano come sono cambiate le donne, le mode e le usanze nel giro di un relativamente basso numero di anni.

Anni ’10: dominava la Gibson Girl

bellezza femminile

Anni ’20: la generazione Flapper

bellezza femminile

Anni ’30: le curve iniziano ad essere importanti

bellezza femminile

Anni ’40: qualche chilo in più non guasta

bellezza femminile

Anni ’50: tornano le curve

bellezza femminile

Anni ’60: adesso tutte magrissime!

Anni ’70: sempre più magre!

Anni ’80: parola d’ordine allenamento!

bellezza femminile

Anni ’90: viva gli scheletri!

Anni 2000: sportive e atletiche

Anni 2010: il di dietro è l’unica cosa che interessa!

Qual è la lezione di tutto questo? Che gli ideali di bellezza sono incoerenti e in generale non realistici per la maggior parte delle donne!