Arteteca: Monica ed Enzo sono la coppia più famosa di Made in Sud

Gli Arteteca sono i comici più conosciuti della divertentissima trasmissione di cabaret di Rai Due. Monica ed Enzo in realtà sono una coppia anche nella vita. Si sono sposati e stanno insieme da oltre 13 anni. “La comicità non rovina la passione”, hanno detto.

Arteteca: Monica ed Enzo

Monica Lima ed Enzo Iuppariello sono inseparabili, stanno insieme 24 ore su 24, e il loro rapporto va avanti a gonfie vele: una complicità che non si direbbe a giudicare dagli sketch comici a cui danno vita in Made in Sud, dove litigano e si insultano senza pensarci troppo. Sono probabilmente in assoluto i comici più iconici e divertenti della trasmissione condotta da Elisabetta Gregoraci e Fatima Trotta.

Arteteca: Monica ed Enzo

Loro si sono conosciuti in un corso di recitazione frequentato nel 2000. Fanno molto teatro, oltre che cabaret, e la più recente coppia che hanno portato a Made in Sud è nata su internet tramite le chat. “Oggi si può anche trovare l’anima gemella tramite il pc: è il segno dei tempi che cambiano”, hanno detto. Non mancate di seguirli su Facebook!

Arteteca: Monica ed Enzo

Loro hanno trascorsi con il teatro più impegnato nella loro ex compagnia “Lazzari Felici“. Made in Sud è invece una trasmissione fortemente voluta da Nando Mormone, al suo debutto come produttore cinematografico con “Vita, Cuore, Battito“, che la produce e la sostiene con soldi di tasca sua, sebbene sia comunque un progetto low budget costato solo 500 mila euro.

Arteteca: Monica ed Enzo

Mormone ha fatto diventare Made in Sud anche un film, dunque, coinvolgendo buona parte del cast di comici come Francesco Cicchella, Pasquale Palma, Gennaro Scarpato, Maria Bolignano, Sal Da Vinci, Benedetto Casillo, Mimmo Esposito, Nunzia Schiano, Salvatore Misticone e Rosario D’Urso. . In televisione, inoltre, Made in Sud continua a mietere successi: per una volta è una trasmissione interamente realizzata al Sud, che offre una serie molto importanti di attività lavorative, e che garantisce spettacolo e divertimento in maniera differente, anche per il soave accento campano, rispetto alla solita TV romana o milanese.