Senza amore, l’evoluzione è impossibile

Lo si sapeva già, ma questa conferma empirica sottolinea ancora una volta quanto sia importante l’amore in contrapposizione con la formazione delle coppie solo per consuetudine, affari, obbligo sociale, e così via.

La rivista Plos Biology ha infatti praticato una ricerca sui fringuelli diamante mandarino (o diamantini), evidenziando risultati sorprendenti. Le coppie che si erano scelte avevano avuto il 37% in più di pulcini nati vivi, mentre le coppie ‘forzate’ avevano il triplo di uova non fecondate e molti pulcini morti dopo la schiusa. Inoltre nelle prime 48 ore, periodo critico per la cura dei piccoli, i padri ‘non innamorati’ erano meno diligenti nell’accudirli.

diamantino

A questo punto ha senso stare insieme se non si è innamorati? E come si fa a capire se si è realmente innamorati? Che senso ha continuare nel rapporto se la propria vita si trasforma in una specie di gestionale? Se non la pensate continuamente, se non fareste follie per lei, se lei non è il vostro primo e unico pensiero, insomma, potrebbe esserci qualcosa che non va.

È per questo che molti single sono restìi ad abbandonare il loro status coniugale. Si riesce, infatti, a trovare la persona giusta dopo tanti flirt, rifiuti umilianti, ripensamenti e qualche colpo di fortuna. Siamo, insomma, così esigenti perché vogliamo effettivamente appurare che si tratti della persona giusta.

La ricerca coordinata da Malika Ihle, del Max Planck Institute for Ornithology, ha calcolato costi e benefici dell’amore su una popolazione di 160 uccelli. Ad alcuni di essi è stato consentito di scegliersi liberamente e di rimanere insieme, mentre nell’altra metà del gruppo si è intervenuti separando le coppie formate spontaneamente e facendo accoppiare tra loro gli esemplari ‘dal cuore spezzato’.

Come abbiamo detto prima, le coppie che si scelgono spontaneamente sono quelle più efficienti e produttive anche nell’allevare e sostenere la prole.