Perché la clip Ti amo inutilmente di Venditti ha un senso



“Aberrante”, “ridicola”, “ignorante”, è il tenore medio dei commenti sui social a proposito della clip di Ti amo inutilmente, l’ultimo singolo di Antonello Venditti. Ed effettivamente è vero: è fatta così tanto male da strappare una risata, di indignazione.

Oltretutto non si capisce come un autore come Venditti possa scendere così tanto a patti con il marketing, al punto da prestare la voce a un attore molto più giovane di lui (20 anni) e da andare a targettizzare il pubblico degli youtuber, che oggi sono un fenomeno in rapidissima espansione. Attirano i più giovani, i cosiddetti “nativi digitali”, in una maniera estremamente efficace.

Al punto che durante il video compare anche FaviJ, la star numero uno del settore con quasi 2 milioni di seguaci sul suo canale YouTube. FaviJ in Ti amo inutilmente è una specie di super-eroe, visto che al suo ingresso nella discoteca dove si svolgono i fatti un folla scalmanata si fionda verso di lui, gli chiede autografi, urla e lo osanna.


Questo è vero. Questo personaggio, che forse alcuni non conoscono ancora, è una celebrità semplicemente perché condivide le sue esperienze con i videogiochi su YouTube. Come nel video, quando va a un evento pubblico, è preso d’assalto da centinaia di ragazzini, che lo considerano come un punto di riferimento.

La storia raccontata nel video è molto semplice, ed è del tipo “la rivincita dei nerd”. Un ragazzo entra in una discoteca con la fidanzata. Lui “fighetto”, lei intenzionata soprattutto a mettersi in mostra. Ma stanca del consorte al punto da litigare con lui. Il “fighetto” cerca di riprendersi la ragazza con scarsi risultati che diventano completamente fallimentari quando entra in scena FaviJ.

Lui gioca imperterrito al suo Nintendo 3DS, incurante delle ragazze che sculettano davanti a lui. Alza solo una volta lo sguardo e fa cadere stecchita una delle fanciulle. Poi riprende a giocare.

La fidanzata di prima a quel punto raggiunge FaviJ, si siede accanto a lui e inizia ad accarezzarlo. Ed è per questo che la clip ha senso. I tempi sono cambiati cari miei. Non esiste più “fighetto”, vestirsi bene e sculettare in discoteca per conquistare le ragazze. Oggi le ragazze si conquistano con i videogiochi, con la semplicità e con la lealtà. FaviJ non sarà la figura più adatta al mondo per incarnare tutto questo, ma è sempre un punto di partenza.

Oggi il videogioco è fascino, anche e soprattutto per le ragazze più carine. E i giocatori sono più bravi a far sesso come dice la scienza!