Occidentali’s Karma, la canzone di Francesco Gabbani che ha vinto il Festival di Sanremo 2017

Tutto si può dire tranne che la vittoria di Francesco Gabbani al Festival di Sanremo 2017 fosse in qualche modo prevedibile. Nessun artista aveva vinto due volte consecutivamente il Festival nelle due categorie, Giovani e Campioni, e già questo non collocava Gabbani tra i favoriti. E poi, certamente, c’erano nomi più blasonati di lui, oltre che figure più seguite sui social. Facebook, e soprattutto Twitter, sappiamo bene come abbiano fatto la differenza nelle vittorie a Sanremo nelle ultime edizioni.

Eppure, fra tantissime canzoni senza anima e, diciamolo pure, eccessivamente tristi, Occidentali’s Karma è l’unica veramente allegra, non inutilmente angosciante. Insomma, ha vinto la sola canzone che riesce a divertire in maniera immediata, e questo dovrebbe far riflettere, e molto, non solo chi partecipa al Festival ma anche chi lo gestisce.

In questi giorni tutti stanno riflettendo sul significato di Occidentali’s Karma, visto che il suo testo è apparentemente sconnesso. C’è chi lo definisce come una critica alla società occidentale, ormai vittima del disordine imperante dei social e per questo destinata al declino. “Tutti tuttologi sul web. Coca dei popoli”, si sente a un tratto nella canzone di Gabbani. Ma, riteniamo, che alla fine il suo senso sia leggermente diverso: in una società confusa e sempre più priva di punti di riferimento ciascuno di noi può esprimere il proprio parere, tanto vale tutto ormai. Dove chiunque può dire le castronerie più fuori di testa e uscirne tranquillamente impunito. L’evoluzione tecnologica dei social ha disorientato definitivamente la gente.

Molto intelligente poi la tecnica per cui la canzone sembra terminare quando è circa a metà, o poco dopo. In questo modo l’ascoltatore ha la sensazione che stia per finire troppo presto, e ne vuole di più. Si tratta, a nostro avviso, di un espediente che spinge a riascoltarla ancora e ancora.

Francesco Gabbani aveva già vinto il Festival di Sanremo 2016 nella categoria “Nuove Proposte” con il brano Amen. Gabbani è autore del brano L’amore sa, incluso nell’album Scriverò il tuo nome di Francesco Renga. Ha scritto, musicato e co-arrangiato con Celso Valli il brano Il bambino col fucile, interpretato da Adriano Celentano e incluso nell’album Le migliori. Dal 6 maggio 2016 viene trasmesso nelle radio il singolo Eternamente ora, tratto dall’omonimo album, seguito dal terzo singolo In equilibrio. Nel 2017, appunto, arriva la vittoria al Festival di Sanremo con Occidentali’s Karma, la quale rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2017, che si terrà in maggio a Kiev.