Miriam Leone, 1993: ecco com’è l’attrice siciliana nella nuova serie


Dopo la fantastica performance in 1992, c’era molta attesa sull’aspetto fisico e sul ruolo del personaggio interpretato da Miriam Leone, la spietata e arrampicatrice sociale Veronica Castello, colei che è stata definita come “la vittima che diventa carnefice”.


Miriam Leone 1993

Dopo le scene super sexy interpretate da Miriam nella serie precedente, 1992, c’era molta curiosità a verificare se la sua presenza sarebbe stata altrettanto sexy e spietata

Protagonisti sono Miriam Leone nei panni di Veronica Castello e Stefano Accorsi in quelli dello spregiudicato Leonardo Notte. Già nella precedente 1992 Miriam Leone aveva fatto impazzire i fan e mandato in tilt i social network con scene ad alto tasso erotico, che fecero discutere tantissimo. Adesso che Veronica ha raggiunto la sua impresa, sfondare nel mondo dello spettacolo e diventare prima ballerina del Bagaglino, la soubrette ha paura delle colleghe più giovani che potrebbero soffiarle il posto una volta abbassata la guardia. Sono bastate le prime due puntate di 1993 per rendere chiaro che Miriam Leone è nuovamente la regina sexy della serie, nonostante l’arrivo di nuove altre attrici rampanti e belle.

Miriam Leone 1993

Dopo le scene super sexy interpretate da Miriam nella serie precedente, 1992, c’era molta curiosità a verificare se la sua presenza sarebbe stata altrettanto sexy e spietata. Le scene di 1992 parlano d’altronde in maniera molto esplicativa, e hanno scatenato i fan di Miriam Leone di tutta Italia, molti dei quali l’hanno definita come eccessivamente spregiudicata. La Miss Italia siciliana interpreta in 1992 il ruolo scabroso di Veronica Castello ed è stata protagonista di diverse scene hot con alcuni membri del cast maschile della serie. In 1993 c’è un’altra attrice molto sexy, vale a dire Tea Falco.

Per quanto riguarda 1993, invece, la serie proseguirà le vicende dei personaggi iniziate in 1992, avendo come sfondo i principali avvenimenti italiani dell’anno che dà il titolo alla serie: il processo Enimont, la caduta politica di Bettino Craxi e del PSI, gli attentati mafiosi di Firenze, Roma e Milano, i referendum abrogativi, la fine della Prima Repubblica e la discesa in campo di Silvio Berlusconi. Successivamente ci sarà anche 1994.

Miriam Leone 1993

Miriam Leone 1993

I primi due episodi di 1993 sono serviti soprattutto come riepilogo delle vicende dei vari personaggi e come loro riposizionamento. Miriam Leone interpreta l’ormai mitico personaggio di Veronica Castello, una soubrette della televisione disposta a tutto pur di far carriera. In 1993 è la primadonna del Bagaglino e partecipa alla trasmissione su Rai Uno Saluti e Baci. Vive di ogni tipo di eccesso, come party a base di cocaina, ma sente che la sua carriera non può andare avanti così ancora a lungo.

Miriam Leone 1993

Miriam Leone 1993

Le vicende di 1993 si aprono il 30 aprile, con Bettino Craxi che sta per uscire dall’Hotel Raphael quando viene coinvolto nel famosissimo lancio di monetine. Con lui in hotel c’è Silvio Berlusconi, da sempre a supporto di Craxi. Lui è l’unica speranza per la nazione alla ricerca di un ricambio ai partiti tradizionali che stanno tracollando, ma gli inquirenti sono già sulle sue tracce essendo al lavoro sulla maxi tangente Enimont. In 1993 compare anche Massimo D’Alema, visto che il protagonista, Leonardo Notte, interpretato da Stefano Accorsi, autore e ideatore della serie, ha un passato nelle file comunista ed è entrato in contatto con l’oligarchia del PdS.

Leonardo Notte, che in 1993 ha cambiato compagna, finendo tra le braccia del nuovo personaggio interpretato da Laura Chiatti, Arianna. Più avanti nella serie arriveranno anche Umberto Bossi e il fragore omicida degli attentati della mafia.

Miriam Leone 1993

Miriam Leone 1993

Nella nuova serie figura anche la sorella di Veronica, Giulia. Nel corso della prima puntata va a letto con Pietro Bosco, che già era stato con la stessa Veronica.

Miriam Leone 1993

Miriam Leone 1993

Nuovi volti si fanno avanti: tra questi anche la figlia di Notte, Viola, ora nel cast di Non è la Rai. Viola non disdegna i consigli di Veronica e neanche la sua coca. La concorrenza è sempre più spietata, ma lei vuole arrivare al Maurizio Costanzo Show, e ci riesce proprio la sera dell’attentato a Costanzo e alla De Filippi.