Michela Ponzani conduce Il tempo e la storia

Michela Ponzani unisce bellezza e preparazione, connubio tutt’altro che comune nella TV italiana odierna. Preparazione soprattutto storica, visto che è responsabile dell’ottima trasmissione Il tempo e la storia, che va in onda ogni giorno in onda su Rai 3 e su Rai Storia.

Michela ha rilevato la conduzione de Il tempo e la storia da Massimo Bernardini, lo storico conduttore di TV Talk. La nuova edizione del programma culturale di Rai Tre si compone di 170 puntate realizzate con la consulenza di 14 storici, ovvero Alessandro Barbero, Mauro Canali, Franco Cardini, Isabelle Chabot, Giovanni De Luna, Ernesto Galli Della Loggia, Emilio Gentile, Agostino Giovagnoli, Alberto Melloni, Gilles Pécout, Francesco Perfetti, Giovanni Sabbatucci, Silvia Salvatici, Lucio Villari. È autrice, tra l’altro, di Senza fare di necessità virtù con Rosario Bentivegna e di Guerra alle donne.

Michela Ponzani è nata a Roma il 12 febbraio 1978 e si è laureata in Lettere, con lode, all’Università di Roma La Sapienza con una tesi sulla memoria della strage delle Fosse Ardeatine, la quale ha anche vinto la V edizione del Premio nazionale “Pier Paolo D’Attorre“. Ha poi conseguito il Dottorato di ricerca in “Studi storici per l’età moderna e contemporanea” all’Università degli Studi di Firenze. Giovanissima, ha fatto parte del gruppo di ricerca della Commissione storica bilaterale italo-tedesca (Deutsch-italianische Historikerkommission), istituita dai Ministeri degli Affari Esteri della Repubblica italiana e della Repubblica Federale di Germania, nel 2008. Michela Ponzani è stata anche nominata consulente dell’Archivio storico del Senato della Repubblica e Visiting Research Fellow presso il Remarque Institute della New York University con un progetto di ricerca sui “Children of enemies. Post-war memories, citizenship rights and childhood welfare policies in the Republican Italy (1948-1975)”.