Alessio Boni, uno dei migliori attori delle fiction Rai torna con La Strada di Casa

Alessio Boni è stato protagonista di tantissime fiction della Rai, il che lo ha reso particolarmente amato soprattutto dal pubblico femminile. Dopo Di padre in figlia lo vedremo di nuovo in TV ne La Strada di Casa, che va in onda da martedì 14 novembre alle 21.25 su Rai 1 in prima serata.

Alessio Boni

Dopo la conclusione della seconda stagione de Il Paradiso Delle Signore e in attesa di scoprire se Il Paradiso Delle Signore 3 si farà arriva La Strada di Casa.

Alessio Boni

La serie sarà composta da 12 episodi di 50 minuti, per un totale di sei imperdibili prime serate ambientate nel cuore dell’Italia. Tra le location scelte, infatti, ci sono Torino, Borgo Cronalese e Carignano. La produzione è stata affidata a Casanova Multimedia e diretta da Riccardo Donna.

Alessio Boni

Nel cast, insieme ad Alessio Boni, troviamo Lucrezia Lante Della Rovere, Sergio Rubini, Thomas Trabacchi, Eugenio Franceschini, Paolo Graziosi e Christiane Filangieri.

Alessio Boni

La strada di casa è la storia di una seconda occasione: quella che la vita offre a Fausto Morra, il personaggio interpretato da Boni. Fausto è padre di famiglia e proprietario di una grande azienda agricola nel Piemonte. A causa di un incidente, Fausto entra in coma. Al suo risveglio, cinque anni dopo, scopre che tutto è cambiato…

Alessio Boni

Alessio Boni è nato a Sarnico il 4 luglio del 1966. È un attore parecchio apprezzato, e non solo dal pubblico femminile, essendo stato protagonista di alcune fiction molto apprezzate come La donna del treno, diretta da Carlo Lizzani, e Incantesimo (2000-2001), di cui è protagonista insieme a Valentina Chico. La svolta nella sua carriera arriva nel 2003 con La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana con Luigi Lo Cascio e Fabrizio Gifuni, suoi grandi amici, e accanto ad Adriana Asti, oltre a Sonia Bergamasco, Maya Sansa, Jasmine Trinca e Riccardo Scamarcio. Il legame con il regista Marco Tullio Giordana genera altre due pellicole: Quando sei nato non puoi più nasconderti del 2005 e Sanguepazzo del 2008. In seguito lo abbiamo visto anche in Puccini, Walter Chiari – Fino all’ultima risata.